Valorizzazione dell'Azione Concordata

Il VAL è una convenzione di scambio

Convenzionalmente 1 VAL = 1 €uro. Qualsivoglia sistema di scambio monetario o non monetario è una CONVENZIONE. Le persone, in determinate circostanze temporali e ambientali, utilizzano e fanno buon uso di convenzioni per regolare i rapporti di scambio interpersonali.

Il VAL è stato creato per risolvere le criticità dell’attuale sistema economico che limita la realizzazione e la circolazione dei servizi di cui abbiamo bisogno.

Le ristrettezze che vediamo e nelle quali siamo compresi sono la conseguenza di un sistema monetario che è improntato alla speculazione, alla tesaurizzazione o all'accumulo di denaro. Siamo di fronte a un sistema che sospinge a realizzare denaro dal denaro e non favorisce le attività che producono servizi alle persone nel loro territorio.

Noi Cittadini, consapevoli di quanto sta accadendo, vogliamo trasformare in solidarietà il sistema economico che sentiamo asfittico e limitante.

Cerchiamo con consapevolezza di cambiare paradigma di questo sistema economico che sollecita contrapposizione e riduzione di beni e servizi circolanti, in ragione di un mercantilismo egoista e individualista che produce povertà e disuguaglianze. Sistema che estrae valore dal lavoro di molti a vantaggio di pochi, ed esalta valori competitivi estremi, eliminando le attività artigianali e commerciali locali, concentrando il potere in poche mani.

La Convenzione che realizziamo deve essere trasparente libera e democratica, a disposizione di tutti.

Tutti noi, dal neonato all'anziano, desideriamo recuperare la nostra libertà e creatività. Vogliamo mettere al servizio di tutti le nostre più elevate qualità intellettuali, artistiche e produttive, per favorire lo scambio di servizi utili e necessari e superare le difficoltà che inibiscono i servizi di cui abbiamo bisogno.

Noi Cittadini consapevoli ci iscriviamo e usufruiamo del “contributo di esistenza.

Noi Cittadini, che conosciamo le convenzioni monetarie nei loro pregi e limiti, ci concediamo reciprocamente un “contributo base di esistenza”. Specofichiamo: non un “reddito”, subordinato a condizioni e che andrebbero a gravare sul debito pubblico, ma “un contributo base di esistenza” incondizionato, quale quantificatore convenzionale, dei valori espressi dalle nostre attività, affinché il valore di queste i restino a nostra disposizione e circolino all’interno della nostra comunità.

Al momento il Contributo che ci eroghiamo è di 6 VAL giornalieri.

Attualmente il contributo di esistenza che NOI tutti convenzionati ci eroghiamo è di 6 VAL giornalieri, (corrispondenti a 6 Euro scritturali. 1 VAL = 1 €uro). Al momento dell’iscrizione viene erogata una mensilità. Tutto l’erogato presente in circolazione viene ridotto del 6% ogni 4 mesi. Il contributo che NOI ci eroghiamo, per una adeguata gestione potremmo erogarlo e gestirlo in misura diversa.

Che tu sia persona fisica o entità giuridica Iscriviti; in tempo reale ricevi una mensilità di 180 VAL pronti all’utilizzo.

Ricordiamoci che lo scopo del VAL è di favorire lo scambio e la circolazione dei servizi; nel caso di nessun utilizzo, nessuno scambio di VAL in 60 giorni, l’erogazione viene sospesa. L’erogazione sarà riattivata dopo 60 giorni dalla ripresa di utilizzo.

Il VAL.AZ.CO. più semplicemente VAL è finalizzato e utilizzabile per:

Ridurre la povertà e alleviare le ristrettezze per insufficienza di denaro.

Ricordiamoci che il valore convenzionale di un VAL è corrispondente ad un €uro, e lo dobbiamo spendere bene.

Promuovere la circolazione degli scambi di qualsivoglia cose prodotti, servizi e competenze. utilizzando meno Euro, o anche senza.

Ove lo ritenessimo consapevolmente possibile, scambiamoci prodotti, servizi e competenze anche senza Euro.

Favorire la gestione dei servizi sociali, il dono e il baratto, banche del tempo ecc.. senza utilizzo di Euro.

Possiamo riconoscere adeguato valore in VAL per attività volontarie, scambio di “tempo” e semplificare il baratto rendendolo asincrono, differito nel tempo. Contabilizzare, ottimizzare unificando la gestione e distribuzione dei servizi sociali ed evitare sovrapposizioni delle attività nel sociale.

Valorizzare, contabilizzare e riconoscere l’operato solidale volontario.

Attualmente l’operato del volontariato non è contabilizzato, pertanto quel valore è perso. Potremmo riconoscerne il valore con adeguata congruità, metterlo in circolazione, renderlo spendibile. Come pure potremmo contabilizzare gli sconti praticati per scelta o necessità, con conseguente impoverimento del tessuto sociale.

Incentivare e incrementare le attività artigianali, agricole e commerciali affinché possano essere potenzialmente concorrenziali con un minor uso/costo di Euro. Senza ridurre la loro marginalità.

Aiutiamoci e solidarizziamo con le attività locali per non perdere i servizi sul territorio, riconosciamo in VAL lo sconto concordato. Acquistiamo sul territorio a km. Zero in una economia circolare locale. Favoriamo il mantenimento e la ricostruzione dei servizi utili e necessari, indispensabili in coesione solidale. Non riduciamo le marginalità che ridurrebbero ulteriormente i valori monetari circolanti e il nostro livello di qualità e di vita.

Ridurre i costi in Euro con adeguata percentuale negli scambi e transazioni commerciali, locali, nazionali e internazionali, senza impoverire il tessuto economico sociale.

Dove c’è scambio c’è vita. Non favoriamo il trasferimento il lavoro e valore “altrove” , favoriamo lo scambio qui … sul nostro territorio, utilizziamo in percentuale meno Euro, diventiamo concorrenziali. Compensiamo il valore corrente con percentuale adeguata di VAL.

Migliorare i servizi delle amministrazioni pubbliche e private utilizzando il VAL in abbinamento promozionale o/e in complementarietà a pagamenti e incassi.

Questo deve avvenire in collaborazione con le amministrazioni pubbliche, che valorizzano i servizi in quota VAL e promuovono la circolazione sul territorio. Così facendo, si creerebbe quel circuito virtuoso che ridurrebbe le difficoltà dovute alla scarsità di Euro.

Il VAL è Contributo di esistenza in vita, ed è disponibile subito.

Ci rende sovrani consapevoli ci libera se pur parzialmente dall’uso di Euro. Incomincia pure a scambiare prodotti, servizi , tempo e competenze con meno Euro e più VAL.

Registrati e “BUONI SCAMBI” qui: www.pagineazzurre.net

Il VAL ,”contributo di esistenza in vita”, utilizzato come contabilizzatore nello scambio di prodotti e servizi, sollecita la creatività e aiuta la realizzazione dei nostri progetti. Non ha costi perché convenzione socioeconomica nostra.

I VAL caricati sul tuo conto/wallet/borsellino li puoi utilizzare e trasferire anche subito, per concretizzare i tuoi accordi di scambio.

La mail viene utilizzata come identificativo del tuo conto/wallet/borsellino. I trasferimenti di VAL vengono effettuati da mail a mail.

Se sei un programmatore o sei esperto nel settore informatico potresti voler contribuire al progetto. Guarda ora il codice sorgente

Contattaci

Per richieste e suggerimenti, o per proporti come collaboratore, contattaci.

Registrati

Crea il tuo conto cliccando qui ed inizia ad usare il tuo portafogli.

Domande frequenti